Paoline Chi siamo logo_sp Sostenitori
51a Giornata delle Comunicazioni Sociali
28 maggio 2017
Tema: Comunicare speranza e fiducia
nel nostro tempo

Comunicato Stampa Diocesi di Padova

maggio 11, 2012 − by settimanadellacomunicazione − in Edizione 2012 − No Comments

Settimana della comunicazione

Silenzio e Parola

Tra gli appuntamenti il concerto “Lucio Dalla Memorial” 

A un anno dall’edizione padovana del Festival della comunicazione, l’Ufficio comunicazioni sociali della Diocesi di Padova, mantenendo fede all’impegno di mantenere alcuni appuntamenti primaverili dedicati alla comunicazione, si inserisce quest’anno nella Settimana nazionale della comunicazione (14-20 maggio 2012) con un programma – misurato ma variegato nelle proposte– che intende declinare il tema Silenzio e parola segnalato dal messaggio di papa Benedetto XVI per la giornata mondiale delle comunicazioni sociali (20 maggio 2012). Due termini sul cui rapporto il pontefice si sofferma : «due momenti della comunicazione – scrive – che devono equilibrarsi, succedersi e integrarsi per ottenere un autentico dialogo e una profonda vicinanza tra le persone. Quando parola e silenzio si escludono a vicenda, la comunicazione si deteriora, o perché provoca un certo stordimento, o perché, al contrario, crea un clima di freddezza; quando, invece, si integrano reciprocamente, la comunicazione acquista valore e significato».

Numerose e varie le iniziative e soprattutto realizzate in collaborazione con diverse realtà sia ecclesiali, che associative e pubbliche, nella consapevolezza che non c’è comunicazione senza relazione.

Nel tentativo di integrare silenzio e parola per proporre una comunicazione significativa, come indicato dal papa Benedetto XVI, la Settimana della comunicazione padovana ha scelto di proporre alcuni appuntamenti in cui questa compenetrazione sia pregnante e valorizzando in particolare i diversi linguaggi artistici.

Il programma inizia con una sorta di anteprima sabato 12 maggio, con il Musical Più della Sabbia promosso all’interno del “mese del lavoro” della Diocesi di Padova, e portato in scena al Piccolo Teatro Don Bosco (ore 20.45) dalle compagnia 1diNoi delle Suore operaie della Santa Casa di Nazareth.

A seguire mercoledì 16 maggio, in piazza delle Erbe a Padova, a partire dalle ore 23, per esplicitare concretamente alcune indicazioni contenute nel messaggio del papa l’Ufficio comunicazioni sociali in collaborazione con la Pastorale giovanile, Caritas diocesana, l’associazione Amici dei popoli Padova, il Telefono amico Italia e il Centro alcologico territoriale propone una “biblioteca vivente” all’interno della quale i “testi” sono le persone in carne ed ossa, disponibili a raccontare in pochi minuti un tratto significativo della loro storia. Il contesto in cui si inserisce la proposta è l’iniziativa “Che piazza!” promossa dall’Assessorato alle politiche sociali del comune di Padova.

«Sarà un modo - spiega don Marco Sanavio, direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali - per intrecciare silenzio e parola in piazza, musica dal palco, storie di vita e disponibilità all’ascolto nei gazebi a fianco del palco. Può essere semplicemente un’esperienza di scambio positivo ma in alcuni casi può diventare anche terreno di evangelizzazione e, proprio per questo, abbiamo invitato alcuni operatori in grado di interagire su temi di fede con chi lo richiederà esplicitamente».

Terzo appuntamento in calendario, venerdì 18 maggio, a partire dalle ore 20.30, in Museo Diocesano a Padova, la seconda edizione dellastaffetta di lettura, dal titolo nell’Aria… parole di lavoro, proposta all’interno del mese del lavoro in collaborazione con il Museo Diocesano, la rassegna di illustrazione I colori del sacro. Aria e la Pastorale familiare. Anche in questo caso l’obiettivo è di parlare, ascoltare e leggere temi che hanno a che fare con il lavoro e la famiglia alternando la parola al silenzio e alla riflessione.

Appuntamento clou della Settimana della comunicazione di Padova è il concerto Silenzio e Parola Lucio Dalla Memorial. A poco più di due mesi dalla scomparsa del grande cantautore bolognese l’Ufficio comunicazioni sociali propone un concerto alla sua memoria, rileggendo alcune sue canzoni alla luce del messaggio di Benedetto XVI per la Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, l’appuntamento, a ingresso libero è per sabato 19 aprile nel cinema teatro Rex di via Sant’Osvaldo 4, a Padova, con inizio alle ore 21.

“Silenzio e parola” è il titolo del messaggio del Papa, così pure come il titolo della serata musicale che vedrà salire sul palco tre coppie di artisti affermati nel Padovano composte da un cantante e da un musicista. Nell’ordine si potranno ascoltare: Giancarlo Argenti e Massimo NieroElisa Spagolla e Roberta MalipieroRoberto Schiavo accompagnato dalla chitarra di Alessandro Modenese. A fare da raccordo tra i vari artisti sarà presente l’attore e conduttore Gaetano Ruocco Guadagno che avrà anche il compito di collegare note e parole di Lucio Dalla con il messaggio del Papa. La direzione artistica è di Roberta Malipiero.

Domenica 20 maggio, 46a giornata mondiale delle comunicazioni sociali 2012, sarà una giornata all’aria aperta al Parco etnografico di Rubano con Draghi volanti e Aria di storie-aria di magiedalle 15.30 proposte di animazione con aquiloni e mongolfiere, alle ore 17 letture animata collegata alle iniziative della rassegna internazionale I colori del sacro. Aria e alle ore 18 giochi. Per terminare il pomeriggio alle ore 19 nella chiesa di Bosco di Rubano si celebrerà la santa messa.

La giornata è promossa in collaborazione con il Museo diocesano e il Comune di Rubano.

Appendice della Settimana della comunicazione sarà la proposta Sensi di fatica 2 – Il lavoro raccontato attraverso l’arte che verrà presentato all’Accademia dell’artigianato di Este, mercoledì 23 maggio, con inizio alle ore 21. Un’iniziativa del mese del lavoro in cui i diversi linguaggi artistici (musica, parola, teatro, poesia, fotografia) si intersecano per proporre una riflessione sul tema del lavoro. L’ingresso è libero.