Paoline Chi siamo logo_sp Sostenitori
51a Giornata delle Comunicazioni Sociali
28 maggio 2017
Tema: Comunicare speranza e fiducia
nel nostro tempo

La sconfitta di “un patrimonio senza pari”

agosto 28, 2012 − by settimanadellacomunicazione − in News − No Comments

La notizia fa ricordare l’infelice battuta “con la cultura non si mangia”. È triste l’epilogo della biblioteca dell’Istituto italiano per gli studi filosofici di Napoli, sfrattata perché l’unico sostenitore, l’avv. Gerardo Marotta, non è più in grado di pagare l’affitto, avendo venduto tutto i suoi beni di famiglia. Trecentomila volumi, tutti originali e unici (Einaudi, Benedetto Croce, Giordano Bruno, per fare solo qualche nome), traslocati in un magazzino di Casoria (NA), precludendo così, ogni possibilità ai ricercatori e agli studenti  di consultare i preziosi volumi che racchiudono la memoria storica del Sud. Come si fa a tenere alta l’attenzione sulla cultura se mancano i fondi per salvaguardare simili patrimoni? Perché di patrimonio, si tratta. Nel 1993, infatti, l’Unesco, nel suo rapporto sulla filosofia, scrisse che l’Istituto italiano di studi filosofici non aveva pari al mondo. Borse di studio, incontri e seminari per approfondire il pensiero filosofico di illustri maestri: tutto sospeso, perché lo Stato ha tolto ogni finanziamento.