Paoline Chi siamo logo_sp Sostenitori
51a Giornata delle Comunicazioni Sociali
28 maggio 2017
Tema: Comunicare speranza e fiducia
nel nostro tempo

La serie dei viaggi nel tempo delle Figlie di San Paolo che riportano I bambini al tempo di Gesu’

agosto 07, 2013 − by settimanadellacomunicazione − in Evangelizzazione − No Comments

ALEXANDRIA (CNS) – Suor Maria Grace Dateno ricorda di leggere voracemente come un bambino, ma non ha mai pensato che sarebbe diventata un’autrice di fiction per bambini sul viaggio del tempo. La sua serie “I camminatori al tempo del Vangelo” è stata pubblicata dalle Paoline Books&Media.

La data ufficiale di pubblicazione del primo della serie dei tre libri è il 1 agosto. Suor Dateno ha grandi speranze: “Voglio che i bambini sappiano che ciò che hanno imparato a conoscere su Gesù non sono solo storie”, ha detto in un’intervista. “Le persone che hanno vissuto quando Gesù camminava sulla terra erano persone reali e le loro vite sono state cambiate per sempre. Spero che i miei libri risveglino il desiderio di conoscere e di amare Gesù più profondamente nel cuore dei miei lettori.”

Suor Dateno sa una o due cose sui libri. E’ una suora delle Figlie di San Paolo. La missione della sua congregazione è di accendere la fede attraverso varie forme di media. Il modello per loro stesse è San Paolo che espande le buone notizie su Gesù all’inizio della Chiesa.

Le Figlie di San Paolo degli Usa pubblicano libri, producono programmi radiofonici, suonano e vendono pubblicazioni in 15 librerie in 11 Stati e in Toronto. Suor Dateno amministra il negozio Pauline Books and Media di Alexandria, quartiere di Washington.

La giovane suora si ritrovò in una cena tra madre e figlia nella sua parrocchia, St. Lawrence Church in Alexandria. Il relatore invitato, era una suora paolina, che parlò della missione dell’ordine e condivise un’esposizione di libri.

“E ‘stato un momento chiave per me perché avevo tanto pensato di essere una sorella, ma non mi sentivo chiamata ad insegnare, a curare o a vivere una vita contemplativa”, ha ricordato. “Le Figlie di San Paolo erano nei libri, e questo è stato qualcosa che ha attirato la mia attenzione.”

Entrò nel postulato immediatamente dopo le scuole superiori e celebrerà il suo anniversario d’argento come religiosa nel 2014.

Il cammino di suor Dateno con la scrittura iniziò quando entrò nelle Paoline.

“La scrittura è parte del carisma della nostra comunità. Il desiderio di comunicare Cristo agli altri è quello che mi ha spronato a scrivere e questo desiderio è cresciuto quando ho realizzato che il Signore mi aveva dato alcune capacità” ha raccontato.

Nel 2007, una delle sue sorelle biologiche le diede una spinta per aggiungersi al sito www.nanowrimo.org, il sito del Mese della Scrittura delle Novelle Nazionali, dedicato a motivare scrittori in erba donando un mese all’anno al loro sogno.

“Nel 2009, per la terza volta ho partecipato alla competizione National Novel Writing Month, ho scritto una bozza della novella che ho messo nella serie ‘Gospel Time Trekkers’. Dopo aver fatto questa bozza, ho lavorato nello sviluppare le storie nel punto che loro potevano pubblicare”.

Suor Cristina Wegendt, la sua editor a Pauline Books and Media, ha detto che “la ricerca attenta di Suor Dateno, l’attenzione ai dettagli, l’entusiasmo per i libri per bambini, e l’amore profondo per i Vangeli danno sostanza a questi libri. Fa immergere i lettori in alcuni dei momenti più indimenticabili dei Vangeli, aiutandoli a immaginare che come sarebbe stato essere lì. ”

I primi tre libri della serie “Pastori alla riscossa”, “Sfidando la tempesta” e “Pericolo in mare”, saranno disponibili presto sul sito www.pauline.org o nelle locali cattoliche librerie. La serie dei tre libri verranno pubblicati nel gennaio 2014.

Nelle storie, tre fratelli, Hannah 11, Caleb 9 e Noah 6, vengono misteriosamente trasportati al tempo di Gesù. Incrociano persone che hanno incontrato Gesù e che erano presenti agli eventi che sono descritti in uno dei quattro Vangeli.

Nel primo libro, I bambini incontrano un pastorello il cui nonno raccontò dell’angelo che annunciò loro l’arrivo di Gesù.

Nel secondo, I bambini incontrano il ragazzo che fornì le cinque pagnotte e i due pesci a Gesù e i suoi discepoli per sfamare 5mila persone.

Per il terzo viaggio a ritroso nel tempo, i bambini incontrano una ragazza che ha sentito i discepoli litigare su quale fra loro fosse il più grande. I lettori vedono attraverso gli occhi di questa ragazza come Gesù parlò ai discepoli su chi è primo e chi è ultimo. I libri inoltre forniscono molte visioni in cosa la vita fu al tempo di Gesù.

Suor Dateno spiega “ Non conoscendo I dettagli culturali della vita nel primo secolo, toglie comprensione su cosa Gesù dice nel Vangelo. La maggior parte delle persone oggi conosce poco su cosa sia essere pastore, per esempio. O cosa era la pesca o come le viti crescevano”.

“Quindi quando Gesù disse che era il Buon Pastore, o parla di prendere il largo, o la potatura delle vite, come facciamo a capire questo messaggio?

Le Figlie di San Paolo credono che i suoi libri introducano i bambini in un certo contesto culturale per aiutare loro meglio a capire la buona novella.

In ogni storia, I bambini ritornano dalle loro avventure, e alla Domenica attendono la messa. Alcuni dettagli della liturgia e delle omelie di padre Joe li connettono a cosa loro hanno imparato nel loro viaggio. Ogni libro finisce con una sezione chiamata: “Dove è nella Bibbia?” che offre le basi bibliche per la storia.

“Spero veramente che I bambini amino I miei libri!”, ha detto suor Dateno “Ho pregato e continuo a pregare per ogni lettore, affinché questi libri possano dare una piccola spinta nell’amicizia con Gesù, un piccolo aiuto per cogliere il suo amore per ciascuno di noi.”

Di Betty Ellen Walter .Catholic News Service Usa.