Paoline Chi siamo logo_sp Sostenitori
51a Giornata delle Comunicazioni Sociali
28 maggio 2017
Tema: Comunicare speranza e fiducia
nel nostro tempo

La parola di Dio corre sul web

ottobre 10, 2013 − by settimanadellacomunicazione − in Evangelizzazione − No Comments

dal sito www.daportasantanna.it del 08/10/2013

Quello della comunicazione è un fenomeno antico quanto le civiltà. Negli anni, quindi si è evoluto ed esteso, investendo il campo della multimedialità e divenendo addirittura complesso. Se per alcuni il mondo digitale è ancora “pieno inverno”, per altri si può invece parlare di “primavera digitale”, come è avvenuto ad es. nella parrocchia Divina Maternità di Maria di Frasso, una piccola frazione di Sonnino, provincia e diocesi di Latina.

L’iniziativa del parroco, don Pierluigi Antonetti, è stata infatti quella di coinvolgere i giovani nell’uso dei mezzi di comunicazione nella pastorale, arrivando così a creare una finestra attraverso la quale far dialogare la stessa parrocchia con il territorio, soprattutto al fine di coinvolgere e cercare di dare voce anche a coloro che non frequentano la comunità cristiana. Pur trattandosi di una piccola realtà locale, la vita della parrocchia è online già nel 2008 sul sito frasso.it. In tale sito è possibile trovare non solo frasi della liturgia del giorno o informazioni inerenti le iniziative pastorali, ma anche notizie attinenti attività ludiche, sportive, e, addirittura, si può segnalare un cd, un film o anche un libro. Tutti inoltre possono intervenire sul portale inviando un sms dal cellulare e chiedendo notizie sulla parrocchia. Agli utenti è consentito quindi inviare messaggi, frasi da condividere sul sito ed inserire proposte che possono “parlare” anche a coloro che vivono “lontani”.

Non manca l’attenzione ai social network facebook e twitter, ove quotidianamente vengono postate delle frasi della Parola di Dio del giorno ed altri messaggi inerenti la comunità.

Un’altra iniziativa interessante circa questa “primavera digitale” della Chiesa è quella messa in atto da un gruppo di giovani dell’Azione Cattolica della parrocchia di S. Bartolomeo Apostolo di Sora, in provincia di Frosinone, i quali sfruttano le potenzialità dell’applicazione messaggistica mobile WhatsApp per scambiarsi, con i vari contatti, dei messaggi senza dover pagare gli sms. Anche qui ogni giorno vengono inviati sul gruppo, a rotazione da un giovane, un brano biblico, dei messaggi o dei testi su cui è possibile riflettere. Non resta dunque altro che farsi contagiare da questa bella “primavera digitale!”.

di Maddalena Mazzone