Paoline Chi siamo logo_sp Sostenitori
51a Giornata delle Comunicazioni Sociali
28 maggio 2017
Tema: Comunicare speranza e fiducia
nel nostro tempo

Come nasce il tema della Giornata della comunicazione sociale?

ottobre 24, 2013 − by settimanadellacomunicazione − in News − No Comments

La scelta del tema per la Giornata delle Comunicazioni Sociali segue un iter ben preciso. Lo spiega a Vincenzo Corrado del Sir, mons. Claudio Maria Celli, Presidente del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali.

“È ormai tradizione di questo Pontifico Consiglio consultare esperti nel campo della comunicazione, in ambito ecclesiale, dei 5 continenti, perché è desiderio che il tema sia il più rispondente possibile alle varie problematiche della comunicazione nei vari Paesi. Il Consiglio analizza le varie proposte e presenta alla Segreteria di Stato tre temi, affinché poi il Santo Padre scelga quello che Lui ritiene più opportuno, in questo momento, per illuminare e animare la Giornata mondiale delle comunicazioni sociali. Quest’anno Papa Francesco ha scelto il tema ‘Comunicazione al servizio di un’autentica cultura dell’incontro’. La comunicazione, di per sé, coinvolge la persona umana nei suoi rapporti con gli uomini e le donne che lo circondano nel suo cammino esistenziale.

“La vera comunicazione, infatti, non è solo informativa, ma apre ampi spazi alla conoscenza e alla relazione, questo vale per i tradizionali mezzi di comunicazione, vale a dire stampa, radio, televisione e cinema. Ma queste due dimensioni, conoscitiva e relazionale, emergono ancora di più quando parliamo di nuove tecnologie. Le caratteristiche proprie delle attuali tecnologie comunicative – basti pensare al superamento di spazio e tempo e dell’interattività – dimostrano come oggi in campo comunicativo, ci si apre all’incontro con il mondo in cui viviamo e con gli uomini e le donne del nostro tempo.

“La prima dote che si richiede alla comunicazione è quella dell’autenticità, ossia, che sia espressione di ciò che io porto nel cuore”.