Paoline Chi siamo logo_sp Sostenitori
51a Giornata delle Comunicazioni Sociali
28 maggio 2017
Tema: Comunicare speranza e fiducia
nel nostro tempo

Eventi della Settimana della Comunicazione 2015_Figlie di San Paolo

giugno 03, 2015 − by settimanadellacomunicazione − in Pagine aperte, Sussidi − Commenti disabilitati

Provincia Inform@ N. 35

Il governo provinciale, Figlie di San Paolo, a tutte le sorelle

Roma, 29 maggio 2015

EDIzione straordinaria

Eventi della Settimana della Comunicazione

10 – 17 maggio 2O15

Anche quest’anno molte sono state le iniziative realizzate per la Settimana della Comunicazione, giunta alla sua decima edizione. Più di un centinaio le proposte pastorali e culturali, rivolte a bambini, ragazzi, giovani e adulti, che hanno dato risonanza al tema del Messaggio del Papa per la 49a Giornata mondiale delle Comunicazioni sociali: Comunicare la famiglia: ambiente privilegiato dell’incontro nella gratuità dell’amore. Sono state individuate, con creatività e passione, modalità nuove per iniziative ormai consolidate, come gli Happy book, o ci si è aperte a proposte che riguardano nuovi linguaggi, come il concorso di twitteratura, cioè la trascrizione di un’opera letteraria in 140 caratteri, secondo il linguaggio sintetico e incisivo di Twitter. In alcuni luoghi, per motivi vari, gli eventi si sono realizzati prima della Settimana o si sono prolungati nel mese di maggio e giugno.

Qui riportiamo principalmente le iniziative realizzate dalle Figlie di San Paolo, ma l’organizzazione della Settimana è frutto della collaborazione tra Paoline e Paolini. A dimostrazione che si può «pensare, programmare e operare con prospettiva di Famiglia per rispondere alle attuali sfide della evangelizzazione», come ci esorta la Superiora generale, sr Anna Maria Parenzan (Paoline online, n. 44).

Agrigento

Incontro-Dibattito. Presentazione del libro Rosario Livatino. L’uomo, il giudice, il credente (Paoline), il 13 maggio, presso l’Istituto scolastico G. Garibaldi di Joppolo Giancaxio (AG). Presenti l’autore Roberto Mistretta, il presidente della Corte d’Appello di Caltanissetta, Salvatore Cardinale, e il cugino del giudice assassinato dalla mafia, don Giuseppe Livatino.

Laboratorio di lettura. In libreria, nel pomeriggio del 15 maggio, utilizzando il testo Pecora e lupo (Edizioni Buk Buk). Partecipanti: 25 bambini di 4a e 5a elementare.

Celebrazione eucaristica. Il 17 maggio, nella Chiesa di San Nicola di Agrigento, presieduta da don Carmelo Petrone, direttore del settimanale diocesano L’amico del popolo.

Brescia

Incontro-Dibattito. All’Istituto Paolo VI, presentazione del libro di Andrea Tornielli e Giacomo Galeazzi Papa Francesco. Questa economia uccide (Edizioni Piemme), con padre Giulio Albanese e Roberto Zini, coordinati da Luciano Zanardini, il 12 maggio.

Incontro in Libreria. Presentazione di Curare l’anima (La Scuola), con la presenza degli autori Claudio Risé e Paolo Ferliga, il 21 maggio. Sono intervenuti monsignor Giacomo Canobbio ed Ennio Pasinetti. Pubblico numeroso e partecipativo (circa 120 persone).

Happy Book

  • Maratona di lettura, in Piazza Loggia, nella mattinata del 15 maggio. Lettura del libro La soffitta dei sogni (Paoline). Presenti 800 ragazzi delle scuole primarie (classi terze) e l’autrice, Lodovica Cima.
  • Laboratorio, al Parco dell’acqua, con adesione spontanea dei bambini delle scuole primarie. Animato dall’autrice Lodovica Cima, nel pomeriggio del 15 maggio.
    • Laboratorio nella mattinata del 25 maggio, animato da Chiara Valentina Segrè, autrice di Una spiga per Kahlim (Paoline), con le classi di 3a elementare dell’Istituto Santa Maria degli Angeli e con le classi di 5a dell’Istituto Suore Canossiane.
  • Laboratorio all’Istituto Santa Maria degli Angeli, il 5 giugno, con i bimbi della scuola primaria, animato da Fulvia Degl’innocenti, autrice del libro Un folletto in cucina (Paoline).

Cagliari

Happy Book. Dall’11 al 15 maggio circa 100 alunni di sette classi della scuola primaria Baroni Rossi di Cagliari (Mercedarie), si sono alternati in libreria per un divertente Happy book.

Bambini e ragazzi sono stati coinvolti nei vari linguaggi della comunicazione, utilizzando contenuti che si riferivano al tema dell’EXPO: introduzione al significato della musica con il canto Le verdurine, tratto dal progetto didattico Chi mangia sano (Paoline); proiezione del videoclip Come nasce un libro; introduzione alla lettura di una storia con i libri Giacomo che sa di pistacchio (Buk Buk) per i più piccoli e La spiga di Kahlim (Paoline) per i più grandi; canto animato e introduzione al linguaggio filmico con la visione di una fiaba; gioco a squadre alla ricerca dello scaffale.

Incontro-Dibattito. Venerdì 15 maggio, presso la Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna (Cagliari), presentazione del testo Brevissima storia di Dio (Scusate se è poco), di Giuseppe Amadeo (San Paolo). Un testo pensato per i genitori che vogliano parlare ai propri figli di Dio. È intervenuto don Giuseppe Tilocca, docente di Filosofia morale.

Incontro-Dibattito. Nell’Aula magna del Seminario diocesano, venerdì 5 giugno, don Antonio Sciortino, direttore di Famiglia Cristiana, tratterà il tema: «Comunicare la famiglia. Ambiente privilegiato dell’incontro nella gratuità dell’amore». Introduce don Marco Orrù, direttore dell’Ufficio di Pastorale familiare. Moderatore: Francesco Birocchi, presidente onorario Assostampa, Sardegna. Conclude l’incontro: monsignor Arrigo Miglio, vescovo di Cagliari.

Caltanissetta

Incontro-Dibattito. L’11 maggio la Libreria Paoline ha organizzato un incontro sul delicato tema dell’identità di genere, a partire dal libro Educare al femminile e al maschile (Paoline) presso la parrocchia Sant’Agata (Caltanissetta). Moderatore: padre Luis Cesar de Oliveira.

Como

Incontro-Dibattito. Il 12 maggio si è realizzato il settimo e ultimo appuntamento in libreria del ciclo Parliamone sul tema: «Contro il colonialismo digitale». Dopo una breve presentazione-provocazione sull’argomento ad opera del moderatore, il professor Arcangelo Bagni, la parola è stata data ai presenti per creare confronto e dibattito.

Cine-confronto. La libreria Paoline il 15 maggio ha patrocinato, insieme all’Ufficio diocesano Comunicazioni Sociali e ad altri enti, una serata di confronto al Cinema Astra sul tema del Messaggio di Papa Francesco, a partire dalla proiezione del film-commedia francese La Prima Stella.

L’introduzione del film è stata curata da don Tiziano Raffaini, responsabile dell’Ufficio diocesano Cinema. Dopo la visione del film, gli operatori del consultorio La Famiglia hanno offerto alcuni spunti di approfondimento. Era presente il vescovo, monsignor Diego Coletti.

Cosenza

La libreria Paoline di Cosenza è stato il quartiere generale del Festival della Comunicazione 2015. È proprio tra gli scaffali pieni di libri che, nei giorni dell’atteso evento, si sono svolti incontri, celebrazioni, momenti di preghiera, riunioni della commissione organizzativa. «Qui dentro ci sentiamo a casa nostra, grazie alla collaborazione che da anni abbiamo stretto con le suore», dice un giovane impegnato nell’organizzazione del Festival. Ed è proprio così. Da diverso tempo, ormai, le suore paoline di Cosenza cooperano con l’Ufficio Comunicazioni Sociali della diocesi calabrese per l’organizzazione di eventi religioso-culturali. Il Festival della Comunicazione rappresenta il vertice di questa fruttuosa collaborazione.

Riportiamo qui le iniziative che più da vicino hanno riguardato la libreria Paoline. Don Ampelio Crema e sr Cristina Beffa si sono alternati, assicurando la presenza ai vari appuntamenti:

Happy book. Laboratori con le prime due classi del liceo scientifico Fermi e la 4a classe del liceo pedagogico Della Valle, il 7 maggio.

Conferenza stampa. Incontro con i giornalisti per il lancio e la presentazione del Festival l’8 maggio.

Celebrazione Eucaristica in libreria, animata dal Rettore e seminaristi, come di consueto in questa Settimana, l’8 maggio.

Collegamento in diretta con TV 2000. Lunedì 11 maggio scorso il programma Siamo noi, in onda su TV2000 alle 15.20, ha dedicato la puntata al tema: «Comunicazione e famiglia». Durante la trasmissione i conduttori hanno realizzato tre collegamenti con la nostra libreria di Cosenza, per intervistare don Ampelio Crema, ssp e don Enzo Gabrieli, direttore dell’Ufficio Comunicazioni Sociali della diocesi, sulle iniziative del Festival di Cosenza.

In studio erano presenti come ospiti sr Bruna Fregni, responsabile di Paoline.it, per parlare dei dieci anni della Settimana della Comunicazione, e la dottoressa Cecilia Pirrone, autrice del libro Comunicazione e amore (Paoline). Il video del programma è reperibile al link: http://www.tv2000.it/siamonoi.

Incontro sulla figura del beato Alberione. Animato da sr Beatrice Salvioni, si è svolto lunedì 11 maggio, nella sala del cinema parrocchiale San Nicola ed è stato preceduto dalla visita esterna dell’abitazione dove il Beato Alberione, più volte in visita a Cosenza, era stato ospite. Il signor Domma, allora bambino, ha fatto da guida illustrando sia i luoghi che la storia dei viaggi di Alberione in questa città.

Ferrara

Concorso «Non ci resta che leggere». Giunto alla 7a edizione, da quest’anno il concorso, per desiderio del vescovo, monsignor Luigi Negri, è entrato nelle attività del Servizio diocesano per la pastorale giovanile, in collaborazione con la scuola e la libreria Paoline. Un gruppo di docenti di lettere e di religione ha elaborato il tema del concorso, in chiave antropologica-culturale, affinché il momento cognitivo e quello esperienziale fossero fusi in armonia. L’obiettivo rimane quello di far crescere il gusto della lettura e del confronto con gli altri, diffondendo una cultura di rispetto, di dialogo e di amicizia.

Il concorso, che gode da alcuni anni del Patrocinio del Comune di Ferrara, nel 2015 ha visto la partecipazione di circa 1000 studenti appartenenti alle 6 classi prime del Liceo Artistico Dosso Dossi e a 25 classi del Liceo Scientifico Antonio Roiti.

Le gare tra due classi per volta si svolgono in varie mattinate, in libreria. Quest’anno, dal 24 al 28 marzo, le classi del Liceo Artistico si sono sfidate in una rapida serie di prove di abilità riguardanti uno stesso testo. La competizione tra le classi del Liceo Scientifico è iniziata il 19 maggio e si concluderà il 5 giugno. Tra i libri concordati con gli insegnati per il concorso 2015 sono stati scelti Gaudì (Paoline) e Miryam (San Paolo). Ogni classe riceve in omaggio volumi tratti dal catalogo delle Edizioni Paoline e San Paolo.

Foggia

Celebrazione eucaristica di apertura, presieduta da don Rocco Giannetta e animata dal coro parrocchiale diretto da Pio Valletta nella parrocchia B. M. V. Madonna del Rosario, il 10 maggio.

Incontri presso la Comunità educativa Scurpiddu (Foggia), che accoglie minori a rischio:

  • per ragazzi e famiglie. Sono intervenuti gli psicoterapeuti Giuseppe Papa e Annalisa Imperiale e l’Equipe educativa Scurpiddu, il 12 maggio.
  • Incontro riepilogativo con i ragazzi. Realizzato mercoledì, 13 maggio.

Happy Book. Laboratorio ludico-musicale, realizzato in libreria nella mattinata del 16 maggio, utilizzando la compilation di canti per bambini La mia famiglia è un albero (Paoline). Vi hanno partecipato i ragazzi della scuola primaria Istituto Marcelline. Gli insegnanti hanno collaborato alla realizzazione del laboratorio.

Celebrazione eucaristica conclusiva, presieduta da don Rosario De Rosa, nella Chiesa di Santa Maria Bambina, il 17 maggio.

Incontro-Dibattito. Presentazione del libro Anima e byte (Paoline), il 22 maggio, presso il teatro della parrocchia San Paolo (Foggia). Evento realizzato in collaborazione con l’Ufficio diocesano di Pastorale familiare. Ha introdotto l’incontro don Michele Radatti. Presente l’autrice, dottoressa Elisa Manna, responsabile del settore politiche culturali del CENSIS.

Lecce

Happy Book. Dal 3 marzo al 19 maggio circa 200 alunni delle classi 2a e 3a elementare hanno partecipato alla lettura animata di un libro, concordato precedentemente con i loro insegnanti. Al termine del laboratorio, la visita della libreria con ascolto di canti mimati nel settore audiovisivi e la merenda tutti insieme, guardando in allegria i libri che più attraggono i ragazzi.

Incontro in Libreria. Il 20 maggio presentazione del libro A te che soffri. Preghiere per gli ammalati (Paoline), con animazione musicale di Dario Marti e Marilena Longo. Presente l’autore, don Gianni Mattia.

Livorno

Happy Book. Tre eventi in libreria con la 3a classe della scuola primaria Santa Maria Maddalena il 13 maggio; con la 4a classe della scuola primaria del Circolo Didattico Benedetto Brin il 15 maggio; con la 3a classe della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo G. Borsi.

Lodi

Happy Book. Mattinata in libreria, lunedì 11 maggio, di circa 60 alunni di 2a e 3a elementare della Scuola diocesana di Lodi, per l’incontro con l’autrice Lodovica Cima e il suo libro La soffitta dei sogni (Paoline).

Incontro in libreria. Mercoledì 20 maggio, serata in libreria per la presentazione del libro Il metodo anti-cyberbullismo. Per un uso consapevole di internet e dei social network (San Paolo), a cura dell’autrice Claudia Sposini a colloquio con Marco Ostoni, giornalista de Il Cittadino e collaboratore del Corriere della Sera. L’incontro è stato realizzato in collaborazione con l’Ufficio della Pastorale familiare della diocesi di Lodi.

Ostensione della reliquia di Paolo VI. La diocesi di Lodi per l’Anno della vita consacrata ha deciso che ogni comunità religiosa della città di Lodi ospiti per un giorno una reliquia del beato Paolo VI. Per evidenziare il rapporto tra Alberione e Papa Paolo VI, che ha dato alla Chiesa l’Evangelii nuntiandi, definita da Papa Francesco il più grande documento pastorale degli ultimi tempi, la reliquia è stata esposta in libreria tutta la giornata di sabato 23 maggio, come momento celebrativo del Centenario di fondazione delle Figlie di San Paolo e come evento della Settimana della comunicazione.

Incontro-Dibattito. Nella serata del 3 giugno, presso la Sala Paolo VI della Casa della Gioventù di Lodi, in collaborazione con l’Ufficio della Pastorale familiare della diocesi di Lodi, intervento della dottoressa Anna Bertoni, autrice dei libri «Ma mi stai ascoltando?!» e Come musica, della collana «Alla Scoperta della coppia» (San Paolo).

Mantova

Happy Book con il MagoD. Animazione per bambini di due scuole primarie (circa 250 alunni) nel giardino della libreria. Prima degli incontri don Valerio Antonioli (il MagoD) ha realizzato un filmato girato in libreria con lo scopo non solo di far capire ai ragazzi come è strutturata, ma anche per sottolineare la peculiarità della libreria Paoline. Durante gli Happy book, i ragazzi hanno partecipato a un gioco costruito su domande relative alla libreria Paoline e alla sua missione. Gli interventi dei ragazzi, con risposte interessanti e precise, hanno gratificato tutti: il MagoD, i ragazzi, le insegnanti e le suore che hanno condiviso questo momento di comunicazione e di cultura.

Milano

Happy Book

  • Viaggio alla scoperta dei luoghi dove nasce e dove si vende un libro. Visita di due classi di 1a media dell’Istituto Madre Cocchetti alla redazione dell’Editoriale Paoline Libri e laboratorio in libreria con Chiara Valentina Segré, autrice di Una spiga per Kahlim (Paoline), il 5 marzo.
  • In occasione della giornata mondiale del libro e della manifestazione Io leggo perché:
  • Incontro in libreria di Chiara Valentina Segré, autrice Una spiga per Kahlim (Paoline), con gli alunni di due classi di 4a e di 5a della scuola primaria C. Poerio il 13 e il 24 aprile, e con cinque classi di 3a della Scuola primaria Pietro Micca il 21 aprile.
  • Incontro in libreria di Sofia Gallo con sei classi di 1a e di 2a (circa 250 bambini) della scuola primaria Pietro Micca per la lettura animata del suo testo Il castello di riso (Paoline) il 27 e 28 aprile.

Incontri in libreria. Nei mesi di aprile e maggio la Libreria Paoline, in collaborazione con il Centro

Metandro, ha organizzato I giovedì della famiglia, quattro incontri serali, teorici-pratici, sul tema della «Comunicazione in Famiglia», animati da psicologhe.

  • 9 aprile: Ascoltare per ascoltarsi, a cura di Alessandra Pignataro e Isabella Pessa.
  • 23 aprile: Genitori e figli. Come comunicare efficacemente, a cura di Mariateresa Mereghetti e Isabella Pessa.
  • 7 maggio: La relazione: impariamo a comunicare bene!, a cura di Alessandra Pignataro e Mariateresa Mereghetti.
  • 21 maggio: Grazie permesso scusa: tre perle relazionali, a cura di Rossella Semplici.

 

Messina

Incontro-Dibattito. Proiezione, mercoledì 20 maggio, nel Salone Monsignor Fasola (ME), del film Biagio. Presente il regista: Pasquale Scimeca. Alla visione del film, promosso dall’Ufficio diocesano per le Comunicazioni sociali, unitamente alle Paoline e a CISM – USMI – CIIS, è seguito un dibattito moderato da sr Fernanda Di Monte. Due le proiezioni: al mattino per gli studenti degli Istituti Superiori (circa 180); alla sera per tutti, fino ad esaurimento posti, con ingresso libero.

Napoli/Duomo

Happy Book. Laboratori sulla comunicazione in famiglia per le classi 4a e 5a della scuola elementare e le classi medie degli istituti Regina Coeli e Santa Patrizia, nei giorni 12 – 15 – 18 – 19 maggio, con la collaborazione del professor Fortunato Danise, presidente club Unesco Napoli. Per ogni laboratorio: presentazione del tema con letture mirate, costruzione di una poesia condivisa, proiezione di diapositive relative al tema della famiglia nell’arte e attraverso la storia, realizzazione di un libro in cui sono raccolti disegni e composizioni dei ragazzi.

Napoli/Capodimonte

Happy Book. Visita alla libreria delle alunne della Scuola primaria Santa Filomena, il 13 e 14 maggio.

Convegno sulla Famiglia. Partecipazione con una mostra di libri sulla famiglia al Convegno, organizzato il 15 maggio dall’Ufficio di Pastorale familiare, sul tema della 49a Giornata mondiale delle Comunicazioni sociali. Erano presenti molte coppie di fidanzati e sposi alle quali è stato distribuito Pagine Aperte.

Novara

Promozione su Facebook. Durante la Settimana della Comunicazione, sulla pagina FB della libreria, ogni giorno si sono pubblicizzati testi o audiovisivi Paoline sul tema della 49a GMCS.

Palermo

Eventi organizzati dalla libreria Paoline, in collaborazione con l’Associazione Comunicazione e Cultura Paoline Onlus.

Happy Book, nel mese di aprile, in preparazione alla Settimana:

  • visita della libreria Paoline e presentazione del libro Una mamma di fumo (Paoline) agli alunni della 3a elementare, Scuola Mario Rapisardi.
  • presentazione dei vari linguaggi della comunicazione (libro, audiovisivi, ecc) alla 3ª elementare, Scuola Giuseppe Pitré.
  • Incontro con Annamaria Piccione, autrice del libro Una mamma di fumo (Paoline), con gli alunni di 2ª e 3ª elementari della Thomas More.

Mostra del libro. Nella mattinata di lunedì 4 maggio, presso la scuola Thomas More, per le classi elementari, medie e superiori.

Gara di lettura

  • Per i ragazzi, una mattinata «alla scoperta della comunicazione»: lettura animata del libro Una mamma di fumo (Paoline), divertimento, condivisione con spazio per la fantasia, golosa merenda, domenica 10 maggio a Casteldaccia (Pa). Evento realizzato dai Cooperatori Paolini e dalle Figlie di San Paolo.
  • Lettura animata con il testo Una mamma di fumo (Paoline) nella mattinata del 12 maggio, nella Sala Alberione, presso la libreria Paoline. Partecipanti: la 2ª elementare della Scuola Mario Rapisardi e la 2ª e la 3ª elementare della Scuola Thomas More.
  • Incontri in libreria. Presentazione dei libri:
  • Nel silenzio della luce (Paoline) venerdì 8 maggio, nella Sala Alberione, con la presenza dell’autore, Salvatore Franco. Sono intervenuti Marida Nicolaci, biblista, e Piero Andrea Cavaleri, psicologo. Moderatrice: sr Fernanda Di Monte.
  • Quando il giorno era una freccia. Papa Francesco e la testimonianza educativa (Agesc edizioni), martedì 12 maggio nella Sala Alberione, con la presenza dell’autore, Roberto Alborghetti. Sono intervenuti: Giancarlo Frare, Maurizio Nobile, Isabella Tondo, padre Emanuele Iula, sj, Luciano Festa. Moderatrice: sr Fernanda Di Monte.

Incontri formativi. Conclusione del Progetto Interculturalità, incentrato sul tema: «Una Pace nell’unità delle differenze», realizzato dall’Associazione Comunicazione e Cultura Paoline Onlus con le classi medie (prime e seconde) del Convitto Nazionale Giovanni Falcone, mercoledì 13 maggio, nella Sala Alberione.

Incontro Famiglie. Organizzato e realizzato in collaborazione con l’Istituto Santa Famiglia e il «Consultorio Cana», domenica 17 maggio, all’Istituto Sacro Cuore. Dopo la presentazione del Messaggio di Papa Francesco per la 49a Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, riflessione sul tema «Conoscere la teoria del gender e difendere la famiglia». Interventi di Felice e Vita Diliberto, Istituto Santa Famiglia; Piera Di Maria, ginecologa e sessuologa, vicepresidente del «Consultorio Cana». Moderatrice: sr Fernanda Di Monte.

Pavia

Incontro-Dibattito. Presentazione, in collaborazione con l’Azione Cattolica di Pavia, del libro Spaccato in due. L’alfabeto di Gianluca (San Paolo) il 5 maggio all’Oratorio della parrocchia del Carmine. Intervento di don Marco d’Agostino, uno dei due autori del libro. L’altro è Gianluca Firetti di cui il libro racconta la storia, morto a gennaio scorso per un sarcoma osseo.

Incontro-Dibattito. Presentazione del libro Thomas Merton. Il sapore della libertà (Paoline), il 14 maggio presso il Collegio universitario «Il Senatore». Sono intervenuti gli autori: Antonio Montanari, Maurizio Renzini e Mario Zaninelli. Moderatore: monsignor Gianfranco Poma.

Perugia

Gli eventi sono stati realizzati dalla libreria Paoline, in collaborazione con l’Ufficio diocesano delle Comunicazioni sociali; La voce, settimanale di informazione regionale; Umbria Radio; Casa della tenerezza e Forum delle Associazioni familiari.

Incontri in libreria, con autori umbri:

  • Martedì 12 maggio: conversazione con la teologa Simona Segoloni, docente all’Istituto teologico di Assisi, intervistata da Maria Rita Valli, giornalista de La Voce, a partire dal suo ultimo libro Tutta colpa del Vangelo. Se i cristiani si scoprono femministi (Cittadella).
  • Mercoledì 13 maggio: presentazione del libro di Roberto Contu «Caro prete, stasera ascolti tu» (EDB). Dialogo dell’autore, presente all’incontro, con monsignor Carlo Rocchetta e don Luca Delunghi sulla vita, la vocazione, lo smarrimento e la speranza.

Incontro-Dibattito

  • Giovedì 7 maggio: presentazione del libro La Chiesa in internet. La sfida dei media digitali (Carocci) presso il dipartimento di Scienze Politiche.
    • Giovedì 14 maggio: Dialogo di Emmanuele Lombardini con suor Roberta e fra Alessandro, due dei 18 personaggi di cui racconta la storia della vocazione nel libro Stravolti da Dio (Paoline). L’incontro si è svolto presso la sala San Francesco del palazzo vescovile in piazza IV Novembre a Perugia.

Celebrazione eucaristica. Domenica 17 maggio, in Cattedrale.

 

Potenza

Happy Book. Dal 14 al 23 maggio gli alunni di 3a, 4a e 5a classe della Scuola primaria dell’Istituto Comprensivo Busciolano si sono ritrovati in libreria per scoprire il mondo del libro.

Reggio Calabria

La libreria di Reggio Calabria e l’Arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova hanno organizzato una serie di incontri ed eventi dall’11 al 17 maggio che si sono svolti in diversi luoghi della città.

Happy Book. Laboratorio didattico e creativo, in collaborazione con l’Associazione solidale onlus Evelita. Prendendo spunto dall’album La mia famiglia è un albero (Paoline), gli alunni delle classi elementari dell’Istituto San Vincenzo de’ Paoli sono stati coinvolti sul tema della comunicazione in famiglia l’11 maggio in libreria, mentre quelli dell’Istituto Maria Ausiliatrice sono stati incontrati nella loro scuola nelle mattinate del 12 e 13 maggio. Con loro si è parlato anche di Facebook e di WhatApp, modalità comunicative che i bambini usano con facilità, ma che non sono sempre in grado di gestire o di utilizzare correttamente.

SocialTalk. Una trasmissione dei giovani per i giovani sul tema «Famiglia: quale futuro?», in Rtv (Reggio TV), con la collaborazione di Università Mediterranea (Facoltà di Ingegneria), giovedì 14 maggio.

Concorso di Twitteratura. La 1a sessione del concorso, proposto a un gruppo di adolescenti, si è tenuta nella libreria Paoline nella serata del 14 maggio. Poesia da twittare: La letterina di Natale a Casa Guareschi. La 2a sessione si è svolta nella libreria Mondadori, venerdì 15. Poesia da twittare: La Madre, di Giuseppe Ungaretti. Tutti i giovani partecipanti hanno ricevuto in dono un libro come incentivo alla lettura, perché cresca la percezione che il leggere è una modalità di accrescimento e di approfondimento della propria cultura.

Conversazioni RadioAttive. Partecipazione alla diretta Aperitivo radioattivo, in onda su Radio Antenna Febea, una radio commerciale di Reggio Calabria, che ha dedicato l’intera trasmissione di venerdì 15, ore 17.00, al tema della 49a Giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali. Ospiti in studio: sr Immacolata Tripodi e sr Teresa Beltrano. È possibile riascoltare in podcast la trasmissione dal sito: www.radioantennafebea.it

Convegno. Momento chiave della Settimana è stato l’incontro-dibattito per gli studenti delle Scuole Secondarie sui temi della comunicazione digitale: «La nostra vita tra Facebook e WhatsApp», con interventi di esperti di settore.

Guido De Caro, psicoterapeuta, ha parlato di «Internet, smartphone e TV: tra passione e dipendenza»; Renato Marafioti, informatico, ha coinvolto i giovani nell’interrogativo «Navigare sicuri si può?»; Elisa Manna, responsabile delle Politiche culturali CENSIS, con la relazione su «Tra anima e byte», ha aiutato i ragazzi a comprendere che il sopravvento dei  media determina una cultura e una visione dell’uomo e della donna di cui dobbiamo essere consapevoli. Anche gli studenti, che erano più di 300, hanno partecipato con una comunicazione su «App-azione: dallo schermo allo specchio». Moderatore: don Davide Imeneo, direttore Ufficio diocesano Comunicazioni Sociali. Il convegno si è realizzato nella mattinata di sabato, 16 maggio, nell’auditorium «Don Orione».

Incontro per genitori, educatori e operatori pastorali. Tema: «Minori e Media. In dialogo con la famiglia». Interventi di Guido De Caro ed Elisa Manna. Sono seguiti dibattito e discussione sul Questionario dei ragazzi. L’incontro si è svolto nel tardo pomeriggio di sabato 16, nella sala Monsignor Ferro, Curia Arcivescovile.

Celebrazione eucaristica, il 17 maggio, nella Basilica Cattedrale, presieduta da monsignor Giuseppe Fiorini Morosini.

Reggio Emilia

Incontro-Dibattito. La libreria Paoline, in collaborazione con la libreria AllArco, il 17 aprile ha presentato il libro I misteri di Maria (San Paolo), in una conversazione su «Maria, la donna, la Chiesa». Interventi di sr Rachele Paiusco, missionaria di San Carlo Borromeo, sr Chiara Francesca della Piccola Famiglia dell’Annunziata e Nilde Marchesini, consacrata dell’Ordo Virginum e coordinatrice del progetto «Maria di Magdala», con cui la Chiesa diocesana si pone in difesa di donne sfruttate, in difficoltà e sole. Moderatore: Edoardo Tincani, direttore del settimanale diocesano La libertà. Presente l’autore, Massimo Camisasca, vescovo di Reggio Emilia-Guastalla.

Roma/Associazione Comunicazione e Cultura Paoline Onlus

Premio Paoline Onlus. Il tema della 49ª Giornata mondiale delle Comunicazioni sociali ha fatto da sfondo all’incontro di mercoledì 6 maggio nella Basilica di Santa Maria in Montesanto, in piazza del Popolo a Roma. Un appuntamento organizzato dall’Ufficio diocesano per le Comunicazioni Sociali, dall’Associazione Comunicazione e Cultura Paoline Onlus e dalla Pontificia Università Lateranense, con la collaborazione del Forum Famiglie del Lazio. Introdotti da don Walter Insero, incaricato dell’Ufficio diocesano per le Comunicazioni Sociali, sono intervenuti l’arcivescovo Vincenzo Paglia, presidente del Pontificio Consiglio per la famiglia, e i coniugi Mauro Magatti e Chiara Giaccardi, entrambi sociologi all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha moderato l’incontro Massimiliano Padula, docente alla Lateranense. Il Premio Paoline comunicazione e cultura, che nel 2015 compie dieci anni, è stato consegnato da sr Anna Maria Parenzan, Superiora generale, a Chiara Corbella Petrillo, Enrico e Francesco, che «hanno fatto della loro famiglia un luogo di comunicazione e benedizione attraverso la testimonianza, la bellezza e la ricchezza dell’amore di Dio che si dona a noi e che noi offriamo agli altri».

Roma/Castro

Reading teatrale e musicale. L’evento, dal titolo IO C’ERO. Voce di Voci sotto la Croce, è stato scelto dalla comunità di Castro perché la nostra missione nel mondo della comunicazione è dare voce, ieri come oggi, a una spiritualità che celebra la Parola in ogni ambiente di vita: famiglia, scuola, lavoro, ecc. Si è realizzato nella serata del 27 marzo nella basilica del Sacro Cuore. Ai monologhi di quanti vissero in prima persona gli ultimi momenti della vita di Gesù, scritti e interpretati da Michele Casella, si sono alternate le pagine musicali della cantautrice Mariella Nava, che raccontano storie di personaggi che resistono, oggi, sotto le croci.

Salerno

La tenda della parola. Domenica 24 maggio, dalle ore 10.30 alle 13.30, la libreria Paoline ha ospitato e collaborato nell’animare La tenda della Parola, una tappa della giornata itinerante, organizzata dalla Famiglia Francescana di Salerno, per una riflessione sul tema: «Custodiamo il creato». Con questa tappa si desiderava far comprendere o rafforzare nei partecipanti (circa 50 tra giovani, adulti e famiglie) la consapevolezza che la custodia del creato e del prossimo, a cominciare dalla propria famiglia perché sia un ambiente di gratuità e di amore (come recitava il tema della Settimana), trova nella Parola la sua radice e la sua forza. È stata un’esperienza bella e profonda. Anche i passati e i commessi dei negozi vicini si sono avvicinati, richiamati dai canti religiosi visualizzati.

Sassari

Letture in musica. Il 21 maggio la libreria Paoline, in collaborazione con il Centro di preparazione alla famiglia, ha presentato il tema della 49° Giornata delle Comunicazioni Sociali con letture e musica. Partecipazione degli allievi del Liceo musicale Domenico Azuni.

Terni

Happy Book. La libreria Paoline ha organizzato un incontro per bambini con il giullare Andrea Mengaroni che, il 16 maggio in libreria, ha animato un laboratorio teatrale, facendo diventare i più piccoli protagonisti della loro fiaba preferita.

Incontri in libreria. Presentazione del libro Il pane di Francesco. Anche di pane vive l’uomo (Edizioni Terra Santa), il 9 maggio. Presenti gli autori Giuseppe Cassio e Pietro Messa. Moderatore: Roberto Contu, dottore di ricerca in Letteratura italiana all’Università di Perugia e membro de Il Centro familiare Casa della Tenerezza.

 

Torino

Happy Book. Più di un centinaio di bambini di classi elementari di diverse scuole della città, il 28 e 29 maggio hanno avuto la possibilità di approfondire la conoscenza del luogo «libreria» e di cimentarsi in un laboratorio sul tema: «La mia famiglia», attraverso l’ascolto e l’analisi di una canzone differenziata per età. Per i più piccoli, Tante grazie a te (Paoline); per i più grandi, Le famiglie del mondo (Paoline). Un’ora dedicata a esprimere, con frasi o disegni, la riconoscenza o a capire che ogni membro della propria famiglia è importante e va amato e accolto.

Udine

Incontro in libreria. L’8 maggio presentazione del libro La tortura del silenzio (San Paolo).

Oltre all’autore, Guido Barella, era presente il protagonista del libro, Marius Oprea, che ha coinvolto il pubblico presentando la violazione dei diritti dell’uomo, durante la dittatura comunista in Romania. Ambedue sono riusciti a trasmettere ai partecipanti il coraggio per la denuncia e la passione per la verità.

Spettacolo per bambini. All’interno dell’iniziativa La notte dei lettori, appuntamento voluto dall’Amministrazione comunale di Udine che punta sulla lettura per promuovere la qualità della vita nella città, la libreria Paoline organizza per il pomeriggio del 30 maggio un intrattenimento per bambini di scuola materna ed elementare e famiglie. Daniela Cologgi, editor e animatrice teatrale, metterà in scena uno spettacolo sul libro e la lettura, con canzoni tratte da diverse pubblicazioni (edite da Paoline Audiovisivi): Filastrocche per giocare, Filastrocche per tutto l’anno, Filastrocche di parole e Filastrocche degli animali.

L’evento, dal titolo Il ladro di filastrocche, è aperto a tutti e si svolge nella cornice della corte di palazzo Morpurgo, uno degli edifici più ricchi di storia e di arte della città.

Verona

Incontri-Dibattito organizzati dalla libreria Paoline, in collaborazione con il Festival Biblico e il Progetto culturale della Diocesi di Verona:

  • Tema: «La Famiglia, luogo privilegiato dell’incontro». Sabato sera, 9 maggio, nella Cattedrale di Verona. Interventi di monsignor Vincenzo Paglia, presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia, di don Antonio Sciortino, direttore del settimanale Famiglia Cristiana e monsignor Giuseppe Zenti, vescovo della diocesi di Verona. Serrato il dialogo con il pubblico su tutti i temi emersi al Sinodo sulla Famiglia.
  • Tema: «Maria con i piedi per terra». Martedì 12 maggio, nella Sala Paoline, una riflessione con Paolo Curtaz, a partire dai Vangeli per comprendere meglio la presenza e la funzione di Maria nel progetto di Dio sull’umanità.
  • Conversazione sulla «cultura dello scarto» a partire dal libro Gli esclusi. Nelle periferie esistenziali con papa Francesco (Paoline) nella parrocchia di San Nicolò all’Arena, nella serata di mercoledì 13 maggio. Moderatore: don Nandino Capovilla, referente di Pax Christi international per l’Italia.

Happy book

  • Un incontro per i bambini e ragazzi con la biblista Antonella Anghinoni, che ha presentato il suo libro Myriam, la danzatrice (Paoline), nel pomeriggio del 6 maggio. Organizzato dalla libreria Paoline, insieme al Comune di Pescantina (VR) e alla parrocchia San Lorenzo Martire di Pescantina (VR) si è svolto nel teatro comunale «Guido Bianchi». L’appuntamento è stato arricchito dagli interventi di Sabrina Bauer (attrice e danzatrice) e Viviana Pane (cantante), che hanno contribuito a dare corpo e voce alla storia della profetessa.
  • Incontri a carattere religioso-culturale-ambientale, sviluppati con il supporto di vari linguaggi comunicativi: immagini, disegni, giochi, canzoni dell’album In principio Dio creò (Paoline) per ricordare che la vita, la famiglia e questo mondo sono un prezioso dono da amare e rispettare. Organizzati dalla libreria Paoline in collaborazione con l’Ufficio pastorale scolastica, nei giorni 14 e 16 maggio nella Sala Paoline. Partecipanti: circa 60 ragazzi delle scuole elementari e del catechismo.

Festival della Comunicazione

Il Festival della comunicazione 2015, celebratosi a Cosenza dal 10 al 17 maggio, ha visto la concomitanza di tre ricorrenze significative: i 90 anni del settimanale diocesano Parole di Vita, i 10 anni del Festival targato Paoline-Paolini, i 100 anni di fondazione delle FSP. Tre anniversari ricordati con entusiasmo nel corso dell’evento cosentino perché molto vicini al senso stesso della comunicazione: dare spazio alle buone notizie, evangelizzare con la comunicazione, celebrare la Giornata annuale delle Comunicazioni Sociali.

Fra le numerose iniziative che hanno spaziato dagli ambiti della famiglia, dello sport, della devozione mariana, della aggregazione giovanile, ha maggiormente attirato l’attenzione un incontro in Università, in un’aula gremita di studentesse, su «Ndrangheta e famiglia compromessa»; in cui sono emerse le distorsioni della famiglia quando le dinamiche sono pervase da logiche malsane e rette da interessi del particolare o del gruppo ristretto. L’Università come polo d’eccellenza di educazione e forza propulsiva di sviluppo per una terra che ancora soffre economicamente. Lo aveva previsto don Alberione – che negli Anni 40 del 1900 aveva soggiornato a Cosenza – quando si parlava della nascente università e del ruolo che essa avrebbe avuto per la città, che si fregia del titolo di «Atene della Calabria».

Sarebbero tanti gli incontri da ricordare: la giornata in seminario per parlare a seminaristi e catechisti di Internet; i due giorni formativi per i giornalisti di Calabria che hanno potuto avere i crediti; il Gran Galà con danze, canzoni, testimonianze; il Flash mob in piazza con i ragazzi AC e Agesci. Ed è questo l’elemento distintivo del Festival di Cosenza: essere riusciti a coinvolgere con iniziative proprie le numerose associazioni e club del territorio.

Un grazie per la riuscita del Festival 2015 va a don Enzo Gabrieli, direttore del settimanale diocesano e ai suoi redattori, una quindicina, e alle sorelle della comunità di Cosenza.

Il Festival della Comunicazione 2016 si terrà ad Arezzo, voluto da monsignor Riccardo Fontana, arcivescovo della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro.

 

 

Il fiorire di tante iniziative riempie il cuore di gioia e di gratitudine al Signore, che ci dona di lavorare con passione e creatività, cercando collaborazioni con vari organismi ecclesiali e culturali, presenti sul territorio.

Un vivo grazie alle sorelle e al personale laico che con il loro impegno permettono la continuità dell’iniziativa della Settimana. Ringraziamo in modo particolare le sorelle anziane e malate perché siamo certe che la fecondità della nostra azione apostolica sta nella preghiera e nell’offerta di noi stesse in ogni situazione di vita.

 

 

 

sr Annunciata Bestetti – Consigliera comunicazione-informazione