Paoline Chi siamo logo_sp Sostenitori
51a Giornata delle Comunicazioni Sociali
28 maggio 2017
Tema: Comunicare speranza e fiducia
nel nostro tempo

Premio a Beppe Fiorello per le sue interpretazioni

maggio 16, 2017 − by settimanadellacomunicazione − in News − Commenti disabilitati

Affluenza da grandi occasioni, presso la Basilica di S. Maria in Montesanto, per il  Convegno sul tema “Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo”, organizzato dal Vicariato di Roma (Ufficio Stampa e Comunicazioni sociali) e da Paoline Onlus, con il patrocinio della Secretaria pro Communicatione, per la 51a Giornata delle Comunicazioni Sociali (28 maggio).

Al convegno hanno partecipato come relatori Mons. Dario Edoardo Viganò, Prefetto per la Comunicazione della Segreteria della Santa Sede, Mario Calabresi, direttore di La Repubblica, e Monica Maggioni, presidente della RAI.

Inserito nelle iniziative della Settimana della comunicazione, il convegno ha chiuso i lavori assegnando il Premio Paoline Comunicazione e Cultura, a Beppe Fiorello, attore e produttore cinematografico, per la sua scelta etica nelle storie da raccontare. “Attraverso l’arte del cinema ha rappresentato i grandi cittadini del nostro tempo, uomini comuni che hanno vissuto un forte impegno civile e religioso. Si batte sempre per la verità schierandosi dalla parte degli ultimi”.

Beppe Fiorello ha onorato le Paoline portando alla cerimonia tutta la sua famiglia, moglie e due figli.

Il Premio ha cadenza annuale e predilige le persone o associazioni che si segnalano per aver dato la migliore espressione con la vita, con un’opera o una attività, al messaggio del Papa per la Giornata delle Comunicazioni sociali.

L’incontro romano è stato moderato Enzo Corrado, direttore dell’Agenzia SIR. In apertura di lavori, ha fatto gli onori di casa Don Walter Insero, direttore Comunicazioni Sociali Diocesi di Roma.