Paoline Chi siamo logo_sp Sostenitori
51a Giornata delle Comunicazioni Sociali
28 maggio 2017
Tema: Comunicare speranza e fiducia
nel nostro tempo

È la persona incaricata di comunicare ai mezzi di comunicazione la posizione o la volontà di un ente di natura istituzionale (ad es. un ministero), politica (un partito), economica (una società) o sociale (una associazione).

L’addetto stampa. tiene i contatti con i redattori dei giornali a cui invia dati e notizie in forma verbale o scritta (‘comunicati stampa’). Spesso l’a.s. è componente di un ufficio (Ufficio stampa), dotato di personale di supporto, che collabora con lui e lo assiste nello svolgimento delle sue funzioni. Si tratta di una fonte ufficiale.

Le notizie comunicate dall’a.s. devono essere sempre sottoposte a revisione critica, verifica e confronto. Il giornalista ha il dovere di indagare se, al di là della verità ufficiale comunicate dall’ufficio stampa di un organismo/ente, vi siano verità sostanziali diverse o addirittura in contrasto con quelle dichiarate.
Esiste anche la figura del portavoce, dotato di spessore politico ed è spesso un autorevole membro dell’istituzione per la quale lavora. Rispetto all’addetto stampa, il portavoce esercita un mandato di rappresentanza diretta, non rende conto della volontà del suo datore di lavoro, ma parla in nome e per conto di questo.